Campioni animati. Icone sportive nell’animazione

Campioni animati. Icone sportive nell’animazione

COD: 978-88-9278-323-2 Categorie: ,
Publisher: Ultra Edizioni
Product ID: 5347

Descrizione

“Jenny la tennista”, “Mimì e la nazionale di pallavolo”, “Holly e Benji – Due fuoriclasse”, “Gigi la trottola”, “Tutti in campo con Lotti”. E molti altri. Tennis, pallavolo, poi beach volley, calcio, pallacanestro, golf e quant’altro. L’animazione giapponese ha portato più di una disciplina sportiva sotto i riflettori, facendo di una pratica – e dell’allenamento necessario per conquistare il podio – una metafora di vita. In partite infinite, addestramenti durissimi, lezioni difficili da sopportare, anche psicologicamente, ha insegnato agli spettatori il valore dello sforzo per la conquista dei risultati, il gusto della battaglia per il podio, la soddisfazione della vittoria onestamente e faticosamente conquistata. E così ha fatto conoscere regole, trasmesso princìpi, di fatto anche lanciato mode, contribuendo alla diffusione di questa o quella disciplina con andamenti periodici. E non è stata solo l’animazione giapponese a scegliere lo sport come filo narrativo. Basta pensare all’iconico “Space Jam” – e poi “Space Jam 2” – film del 1996 in tecnica mista con Bugs Bunny, i personaggi Looney Tunes e Michael Jordan, per rendersene conto. Seguire criteri e tendenze di questa narrazione sportiva, attraverso le sue icone animate, consente di indagare anche i cambiamenti di società e costume, la differente percezione – e trasmissione – di valori legati alle discipline e la “moda”, appunto, dal wrestling de “L’Uomo Tigre” fino a baseball, surf e molto ancora. Un vero “allenamento”. Anche alla vita.

 

VALERIA ARNALDI
Giornalista e scrittrice. Tra i suoi libri ricordiamo Eat me – Suggestioni, simboli e incanti golosi nell’animazione, Lady Oscar – L’eroina rivoluzionaria di Riyoko Ikeda, Corpi e anime – Nudo ed erotismo nell’animazione giapponese, In grazia e bellezza – L’evoluzione della donna secondo Disney, Mickey Mouse – Mito e icona del personaggio cult di Walt Disney, Shalanda – Il magico nell’animazione giapponese. Cura mostre di arte contemporanea in Italia e all’estero e ha collaborato con Commissione Europea, Unar-Presidenza del Consiglio, Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale. Ha ideato e curato “C’era una volta…” primo festival di Family Artentainment di Roma Capitale. Per Ultra, ha pubblicato anche più saggi sul cinema di Hayao Miyazaki: Hayao Miyazaki – Il mondo incantato, Il Castello errante di Howl – Magia, mistero e bellezza nel film cult di Hayao Miyazaki, Il mio vicino Totoro – Il film icona di Hayao Miyazaki, La città incantata – Il film da premio Oscar di Hayao Miyazaki.