Cristiana Minelli – Questa non me la bevo. L’almanacco delle news talmente vere che sembrano fake

COVER questa non me la bevo h

Cristiana Minelli – Questa non me la bevo. L’almanacco delle news talmente vere che sembrano fake

14.00

Acquista il prodotto

Categoria: Product ID: 4404

Descrizione prodotto

In questo strano mondo che spesso ci sorprende intrappolati in uno specchio anamorfico, la realtà che vediamo talvolta si rivela, più che deformata, proprio di natura differente, quasi aliena. Dall’anziana signora che regola il traffico armata di un phon all’aperitivo con birdwatching, dal suicidio del robot Steve al pappagallo che suona la batteria, dal raduno di romantici rospisti all’arresto di Zorro, è ormai un pullulare di storie apparentemente impossibili. Nell’era della post-verità mancava un’antologia che fotografasse la realtà nel momento in cui supera la fantasia, un almanacco delle notizie talmente vere che sembrano fake. Come diceva Federico García Lorca, ben prima del celeberrimo mantra di Steve Jobs, «tutti ci portiamo dentro un grano di follia, senza il quale è imprudente vivere». Dunque siate prudenti. Stay foolish.

Cristiana Minelli
Nata a Modena nel 1965, ha lavorato a «Comix» e cenato con Dracula, alias Christopher Lee, nel ristorante del miglior cuoco del mondo. Ha pubblicato diversi libri, fra i quali Il colombo è andato alla toilette e altri racconti (Greco & Greco, 2013), Ascolta le cicale. I diari delle panchine di Central Park (Greco & Greco, 2016) e Come angeli che han messo le ali, favola per la Galleria Nazionale dell’Umbria, illustrata da Bimba Landmann, (Aguaplano, 2019). Convinta che il condominio sia un palazzo narrativo, dirige la rivista «Manzini Magazine». Cura la rubrica di costume Tiri Liberi per la «Nuova Gazzetta di Modena».

Phone: +39 06 8844749
Fax: +39 06 84085336
00198 Roma
Via Isonzo, 34